Imparare
Esplora
Valuta
Scopri
costruire
pensa

SCOPRI

Innovazioni ULS

Tavole di taglio passanti e configurabili

Quando si taglia un materiale con il laser, una quantità nominale di potenza laser in eccesso deve passare oltre la superficie inferiore del materiale di destinazione, per garantire un taglio completo. Su una superficie di supporto standard del materiale laser, questa potenza laser in eccesso può danneggiare la superficie inferiore del materiale di destinazione, dato che viene riflessa dalla superficie di supporto. Le tavole di taglio passanti e configurabili ULS riducono la superficie di supporto del materiale di destinazione, evitando il danneggiamento della retroriflessione e consentendo la rimozione più efficace dei sottoprodotti del taglio laser.

  • Taglio laser senza danni

    La tavola di taglio passante è costituita da un nucleo a nido d'ape in alluminio a parete sottile sostenuto da una struttura cava sottostante.

    Tavola di taglio passante ULS

    Tavola di taglio passante ULS

    Il materiale di destinazione viene collocato sul nucleo a nido d'ape. Quando la potenza laser in eccesso passa attraverso la superficie inferiore del materiale di destinazione durante un processo di taglio laser, tale potenza in eccesso viene passata nella struttura sottostante dove viene assorbita in stato non focalizzato. Dove la potenza in eccesso supera i bordi del nucleo a nido d'ape, una minima quantità di potenza laser sarà riflessa sul bordo inferiore del materiale di destinazione, il quale può mostrare un piccolo segno ricorrente sulla parte inferiore del bordo di taglio.


    Nella maggior parte delle applicazioni questo segno ricorrente non si nota e non è ritenuto un problema. Nel caso in cui non si vogliano ottenere tali segni, è possibile utilizzare la tavola di taglio configurabile ULS.

    Tavolo di taglio configurabile ULS

    Tavola di taglio configurabile ULS

    La tavola di taglio configurabile è costituita da una piastra in alluminio anodizzato con una serie di fori di precisione distanziati a intervalli regolari. L'operatore può inserire in questi fori dei perni di supporto del materiale appositamente studiati, disponendoli in modo da sostenere completamente il materiale di destinazione e, al contempo, evitando del tutto il percorso di taglio del laser. Il risultato è un'assenza totale di retroriflessione sulla superficie inferiore del materiale di destinazione e, al contempo, il sostegno completo del materiale.


    I perni di supporto del materiale distanziano sufficientemente il materiale di destinazione dalla piastra anodizzata, in modo che la potenza laser fuori fuoco in eccesso, che esce dal fondo del materiale stesso, sia completamente assorbita dalla piastra anodizzata.

  • Taglio laser uniforme e pulito

    La struttura di supporto del nucleo a nido d'ape della tavola di taglio passante è precisamente livellata rispetto al sistema di erogazione del raggio laser, con il risultato di una messa a fuoco e di un taglio uniformi nell'intera area di lavorazione laser. A differenza dei nostri concorrenti, la struttura di supporto ULS è collegata alla camera di scarico del sistema laser, consentendo l'efficace allontanamento dei sottoprodotti del taglio laser dal materiale di destinazione e dal sistema laser. Inoltre, la pressione negativa creata all'interno della struttura di supporto dal flusso di scarico consente il generarsi di una quantità nominale di forza che trattiene il materiale (quando opportunamente mascherato), migliorando ulteriormente l'uniformità del taglio del materiale di destinazione.

  • Permette l'uso del gas di assistenza coassiale

    Quasi tutte le applicazioni di taglio laser traggono vantaggio dall'uso del gas di assistenza coassiale. Con una superficie di supporto solida standard per la lavorazione laser, l'uso del gas di assistenza coassiale non è possibile per il taglio laser, dato che il gas pressurizzato introdotto nel punto focale del raggio laser può passare sotto il materiale di destinazione e sollevarlo dalla superficie di supporto. Il materiale con nucleo a nido d'ape consente al gas coassiale e ai sottoprodotti del taglio laser di scorrere all'interno della struttura della tavola di taglio, dove vengono asportati attraverso la camera di scarico collegata a un tubo.